lunedì 5 marzo 2018

Recensione: "Sorprendimi!" di Sophie Kinsella

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
buon lunedì! Avete trascorso un bel weekend? Il meteo è stato più clemente da voi? Sta per iniziare una nuova settimana che io spero si rivelerà più soleggiata della scorsa perchè ho tanta voglia di belle passeggiate primaverili!

Per dare inizio alla settimana librosa, ho deciso di postare la recensione (durissima da scrivere ve lo assicuro!) di un libro letto due settimane fa. Scusate l'attesa, rimedio subito però!

Come avrete già compreso leggendo il titolo del post, stiamo per parlare di Sorprendimi! il nuovo romanzo autoconclusivo di Sophie Kinsella.  Ho letto il romanzo grazie alla Mondadori che mi ha omaggiata di una copia digitale e che ci tengo a ringraziare di cuore.

Prima di dare il via alla recensione di Sorprendimi! voglio comunque ribadire quanto io ami Sophie Kinsella e quanto io sia affezionata a lei, oltre che alla sua indimenticabile Becky Brandon nata Bloomwood, la protagonista indiscussa della celeberrima serie di I love Shopping. 

Io adoro Sophie, adoro il suo stile, la sua più celebre saga, i primi romanzi pubblicati con il suo vero nome (Madeline Wickham), gli autoconclusivi successivi ad I Love Shopping, tutto! Si, insomma, che si firmi Sophie o Madeline io adoro questa autrice. Esce un nuovo romanzo della Kinsella? Io sono in prima fila! Si parla di I Love Shopping? Io tiro fuori striscioni, magliette e spillette! Becky for president, insomma. Sempre e comunque.

Sul blog vi ho più volte parlato del mio affetto per questa autrice (qui per fangirlare con me!), lo sapete, non ho mai fatto mistero della mia "dipendenza da I Love Shopping" ma oggi sto per attribuire due stelline ad un libro di Sophie. Venite qui, serve un abbraccio di gruppo per consolarmi. Ho provato a vederci del buono nella storia raccontata in Sorprendimi!, ci ho provato, ma non ci sono riuscita, o meglio, non sono riuscita a dare le tre stelline perchè no, io non lo ricorderò con piacere. Statemi quindi vicino heartreaders, ho bisogno di un gruppo di supporto perchè sto per dare due stelle a Sophie Kinsella!



Sorprendimi!
Sophie Kinsella

Editore: Mondadori
Prezzo: Rigido 17,00€ Ebook 9,99
Pagine: 310
Serie: Autoconclusivo

Trama: Dan e Sylvie stanno insieme da dieci anni. Matrimonio felice, due splendide gemelle, una bella casa, una vita serena. Sono talmente in sintonia che quando uno dei due inizia a parlare l'altro finisce la frase... è come se si leggessero nel pensiero. Un giorno però, dopo una visita medica di routine, scoprono di essere così in forma che la loro aspettativa di vita è di altri sessantotto anni. Ancora sessantotto anni insieme? Dan e Sylvie sono sconcertati. Non pensavano certo che «finché morte non ci separi» significasse stare insieme così a lungo! Dopo l'iniziale stupore, si instaura tra i due un certo disagio, seguito a ruota dal panico più totale. Decidono dunque di farsi delle "sorprese" per ravvivare fin da subito il loro matrimonio "infinito", per non stufarsi mai l'uno dell'altra... Ma si sa bene che non sempre le sorprese portano al risultato sperato... e in un batter d'occhio sorgono contrattempi poco graditi e malintesi che rischiano di minare le fondamenta della loro unione. E quando cominciano a emergere alcune verità taciute, Dan e Sylvie iniziano a domandarsi se dopo tutto... si conoscono davvero così bene. Qual è la ricetta per un matrimonio felice e longevo? Quale sfida comporta un'unione profonda tra due persone?. 


💖 Recensione 💖

Partiamo da un dato di fatto, un assioma indiscutibile: Sophie Kinsella scrive divinamente. Il suo stile è generalmente fluido, scorrevole, armonioso, pieno di battute divertenti, in sostanza, perfetto. Sfido chiunque a non sorridere piacevolmente leggendo un suo libro! Il suo stile ha sempre un forte impatto visivo, il ritmo è sempre ben calibrato ed il linguaggio sempre perfettamente in linea con la storia. Tutto questo non fa eccezione in Sorprendimi!. Come sempre Sophie mi fa dire ad ogni pagina:" ma quanto scrive bene questa donna!!!" Adoro Sophie, c'è poco altro da dire ed anche in questo romanzo ho trovato la sua impronta, il suo marchio di fabbrica. Il problema è che di questo libro salvo solo lo stile.


Ho letto questo libro senza neanche attenzionare prima la trama, è bastato leggervi impresso "Sophie Kinsella" che già le mie avide manine di lettrice lo bramavano. In ogni caso, penso che lo avrei letto anche se avessi abirciato prima la trama perchè sembra accattivante sulla carta.

Una coppia sposata e con all'attivo due bimbe (due graziosissime gemelline) deve rinnovare l'assicurazione sulla vita e, durante le visite di routine, si sente dire che hanno entrambi una lunghissima vita davanti, altri 60 e passa anni di matrimonio davanti. Bang. La coppia va in tilt! Il marito inizia a dare i numeri e la moglie altrettanto. Come si fa a rendere sempre piacevole una così lunga vita matrimoniale? Si arriva anche a pensare che forse si sarebbe anche potuto ritardare il fatidico giorno del si! Ovviamente questo lo dice il marito. Ovviamente. Come vi sembra la trama? Carina dai, vero? Non spettacolare ma sicuramente poteva far passare qualche giorno di spensieratezza visto lo stile di Sophie.

Il problema è stato però che non mi sono sentita in sintonia con nessuno dei personaggi, non li ho compresi e mi sono passati davanti senza che abbia avuto interesse a conoscerli meglio.

Ma la storia ha un risvolto misterioso, sapete? Forse è persino questo il risvolto che non ho compreso come fosse stato costruito dall'autrice. Nel senso che il marito assume comportamenti molto sospetti che poi portano alla conclusione, senza capo nè coda, di tutta una storia che, nonostante sia stata scritta da Sophie con il suo noto stile, mi ha lasciata indifferente.

Sophie Kinsella scrive sempre bene eh, però ci ha abituati a ben altro. Non so, è stato come se neanche Sophie avesse a cuore i suoi personaggi. Leggendo gli altri suoi libri percepivo chiaramente quanto ci avesse messo un pezzetto del suo cuore, li curava i suoi protagonisti, li coccolava insomma, era come se gli volesse bene. Questa volta invece Sophie ha raccontato una storia e neanche ben articolata a mio dire. Punto. Mi sarebbe piaciuta un'evoluzione diversa, il messaggio l'ho trovato concentrato nelle ultime due pagine del libro e la costruzione di tutta la storia l'ho avvertita forzata, poco studiata forse e sviluppata in modo un po' superficiale se vogliamo. Non so che altro dirvi heartreaders. Io sono rimasta un po' delusa, Sophie ci ha decisamente abituati benissimo e questo nuovo libro purtroppo, anche se ci contavo tanto, si è rivelato il primo "meh" dell'anno. Io non lo avrei mai detto, che peccato!

Comunque non demordo, continuerò a leggere la Kinsella e spero tanto che riacquisti presto il suo smalto. La Kinsella è la Kinsella e comunque avrà sempre un posto al centro del mio cuore. Spero che tornerà a divertirmi ed emozionarmi con la sua prossima storia

E voi che ne dite heartreaders? Siete anche voi fan di Sophie? Vi sono sempre piaciuti tutti i suoi libri oppure avete storto il naso con qualcuno di loro? Avete letto/state leggendo/leggerete questo suo nuovo romanzo? Se lo avete letto che ne pensate? Fatemi sapere, vi aspetto!


Intanto vi auguro buon inizio di settimana!



L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

18 commenti:

  1. Ciao Ely, adoro la Kinsella, è grazie a lei che mi sono avvicinata ai romanzi rosa, soprattutto quelli ironici :-)
    Questo romanzo non l'ho ancora letto ma ho intenzione di farlo: mi dispiace che non sia bello come i precedenti, appena lo leggerò ti farò sapere se avrà delusa anche me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi sia dispiaciuto parlare della Kinsella in questi toni, il suo stile lo adoro.. è la storia che non mi ha presa ma aspetto di sapere il tuo parere Ariel! <3

      Elimina
  2. Ciao Ely! Qui al Nord abbiamo avuto un weekend di neve e pioggia gelata, ma ora sembra nettamente meglio!
    Anche io amo la Kinsella e sono d'accordo con la tua riflessione sullo stile! Mi spiace sapere che, secondo te, questa volta trama e personaggi non sono all'altezza...lo leggerò e ti saprò dire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cuore mi è diventato piccolo piccolo mentre scrivevo la recensione :( Spero che la sua prossima storia torni a sorprendermi positivamente, intanto aspetto di sapere che ne pensi tu <3

      Elimina
  3. Ciao Ely,
    anch'io come te adoro la Kinsella eppure quando ho visto la trama di questo libro non mi ha ispirata per niente. Per la prima volta non ho messo un suo libro in lista. Adesso dopo le tue parole ne sono convinta ancora di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo secondo me la Kinsella ci ha abituati a molto meglio :\

      Elimina
  4. Ciao! Non ho mai letto nulla di quest'autrice, anche se in lista ho dei suoi libri. Questo romanzo in particolare non mi colpiva, non capisco il dramma nella trama. Forse volevano morire prima, invece di avere un lungo matrimonio? XD Mi spiace per questa delusione letteraria, speriamo vada meglio il prossimo =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah si comprendo la tua riflessione! Se non hai mai letto la Kinsella però ti consiglio di partire dalla saga di I Love Shopping e di dimenticare il film nel caso tu l'abbia visto ;)

      Elimina
    2. Il nome della saga è segnato^^ ne ho letto le lodi qui sul blog e sarà sicuramente tra le mie letture. Mai visto il film, quindi sto tranquilla xD

      Elimina
    3. ma quanto ne sono contenta che leggerai le avventure di Beckyy <3

      Elimina
  5. wow. Non mi aspettavo che la Kinsella potesse fare uno scivolone del genere! Ovviamente lo leggerò ma con aspettative molto basse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco si, leggerlo con le aspettative al minimo avrebbe aiutato! Fammi sapere che ne pensi Jess ;) <3

      Elimina
  6. Non ho letto molto della Kinsella, solo due libri: "Sai tenere un segreto?" che ho provato pessimo e "Dov'è finita Audrey" che invece ho molto apprezzato.
    Di questo non so dirti nulla, tranne che adoro l'eleganza della copertina *-*

    RispondiElimina
  7. Ciao Ely,
    io sono una Kinsella dipendente!! Sul serio, ho divorato tanti suoi libri e ne conservo di ognuno un bel ricordo. Diciamo che i migliori sono stati i primi... Sorprendimi non mi tira più di tanto dalla sinossi, ma ci farò comunque un pensierino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo con te, i primi pubblicati come Sophie sono insuperabili!

      Elimina
  8. Ciao Ely, io con la Kinsella ho un rapporto di amore e odio. Ho adorato i suoi primi libri in particolare sai mantenere un segreto, ho letto poi la serie I love Shopping, ma mi sono piaciuti solo i primi due e poi mi ha stufato e ora non riesco più ad apprezzarla come all'inizio. Questo infatti non so se lo leggerò ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro il suo stile però purtroppo questo mi ha delusa a livello di trama e costruzione :(

      Elimina